fbpx
analisi-bioimpedenziometrica

Analisi bioimpedenziometrica: conosci il tuo peso

Un esame preciso, tecnologico e non invasivo per misurare il peso.

Quando si elabora un percorso nutrizionale, valutare correttamente il peso di una persona è molto importante perché permette di agire secondo parametri specifici che non metteranno mai a rischio la salute del paziente e agevoleranno il conseguimento degli obiettivi stabiliti. L’analisi bioimpedenziometrica è un metodo di misurazione del peso altamente preciso, utilizzato dai nutrizionisti più qualificati per elaborare delle diete personalizzate e bilanciate – come avrai potuto constatare dal nostro precedente articolo sulle Scienze della Nutrizione.

Il nostro corpo è composto da ossa, liquidi, muscoli e da una massa grassa. Determinare il peso specifico delle singole componenti è importante per conoscere lo stato di salute di persona e consentire al nutrizionista di inquadrare precisamente su quali aspetti occorre lavorare e come impostare l’alimentazione del paziente. Vuoi capire meglio come funziona l’analisi bioimpedenziometrica? In questo articolo troverai tutte le informazioni di cui hai bisogno, per capire come funziona questo esame e scoprire i vantaggi che è in grado di offrire.

Analisi bioimpedenziometrica: cos’è e come funziona

La bioimpedenziometria è un esame non invasivo che consente di valutare la composizione corporea e la condizione nutrizionale di una persona. Il vantaggio di questo esame, rispetto alla comune pesata sulla bilancia, consiste nell’evidenziare il peso in percentuale di liquidi e solidi corporei, evidenziando il peso di ogni costituente del nostro corpo.

Le analisi bioimpedenziometriche vengono praticate in diverse fasi del percorso nutrizionale per valutare gli eventuali progressi e monitorare la risposta del fisico al trattamento nutrizionale. L’esame prevede l’applicazione di 4 elettrodi adesivi che vengono applicati a coppie: su una mano e sul piede dello stesso lato del corpo. I sensori misurano i valori bioelettrici dei liquidi corporei e delle parti solide. Questi dati vengono analizzati da un software che fornisce informazioni su:

  • La quantità di acqua corporea presente nell’organismo, evidenziando la percentuale di liquidi intracellulare ed extracellulare, consentendo di avere un quadro sullo stato di idratazione della persona.
  • La quantità di massa magra. La massa magra è la parte del nostro organismo costituita da ossa, denti, muscoli, organi interni, tessuto connettivo e grasso essenziale.
  • La quantità di massa cellulare. La massa cellulare comprende tutte le cellule viventi ed è la componente metabolicamente attiva dell’organismo.
  • La quantità di massa muscolare. La massa muscolare individua quanto sia sviluppata la percentuale di tessuto muscolare nel nostro organismo.
  • La quantità di massa grassa. La massa grassa è composta da lipidi, grasso essenziale e tessuto adiposo.
  • Il ritmo del metabolismo basale. La bioimpedenziometria fornisce una stima delle calorie consumate dal corpo nell’arco di 24 ore.
  • L’indice di massa corporea della persona.

I benefici della bioimpedenziometria

In un percorso nutrizionale è molto importante misurare precisamente la distribuzione del peso per verificare le cause delle variazioni improvvise e delle oscillazioni. Può accadere che aumenti o cali di peso improvvisi siano dovuti da accumuli di fluidi o a un aumento/diminuzione della massa muscolare, e non abbiano nulla a che fare con l’aumento della massa grassa o con la sua diminuzione.

L’analisi biompedenziometrica permette quindi di conoscere precisamente quali compartimenti del corpo sono interessati dalle variazioni di peso. Rappresenta uno strumento fondamentale di conoscenza per poter agire sui compartimenti corporei in funzione degli obiettivi prefissati per il raggiungimento di standard ottimali di salute e benessere.

Centro Medico Eclepta. I migliori specialisti, la migliore tecnologia

Il nostro centro medico si avvale di nutrizionisti altamente qualificati per sviluppare percorsi dietetici personalizzati, strutturati seguendo una precisa metodologia che prevede:

  • Una visita nutrizionistica preliminare.
  • L’analisi bioimpedenziometrica della composizione corporea.
  • Analisi metabolico-funzionale.
  • Visite di controllo periodiche.
  • Nutrizione pediatrica.
  • Nutrizione sportiva e per pazienti in vari stati fiosiologici e non.
  • Diete chetogeniche.

La professionalità dei nostri nutrizionisti, unita all’altissima specificità dei nostri esami bioimpedenziometrici, ci permette di elaborare delle diete mirate e congeniali a qualsiasi esigenza. Scegli il meglio per il tuo benessere, affidati a metodi tecnologici e aggiornati e ottieni i tuoi risultati contando sulla nostra professionalità e competenza. Contattaci per avere tutti i chiarimenti di cui hai bisogno, saremo felici di darti tutte le risposte e di trovare la soluzione su misura per te.