Ti aiutiamo a
migliorare le performance.
ottenere il massimo.
stare al meglio.

eclepta ortopedia beyourbest

  • VISITA FISIATRICA

    La visita fisiatrica è una valutazione medica specialistica, eseguita da un medico specializzato in medicina fisica e riabilitativa, necessaria per la valutazione di disturbi dell’apparato osteoarticolare derivanti da patologie acute o croniche, da processi infiammatori, da un trauma o da un intervento chirurgico ortopedico.

    Il medico, in base alla storia del paziente e alla visita fisiatrica, potrà fare una diagnosi, richiedere eventuali accertamenti e prescrivere un percorso riabilitativo al fine di recuperare la completa funzionalità del paziente.

    I disturbi a carico dei muscoli, dei tendini e delle articolazioni che possono essere individuati nel corso della visita fisiatrica sono numerosi, e possono avere come conseguenza una diminuita capacità di svolgere le attività lavorative, sportive, ecc. e possono causare una riduzione della funzionalità motoria.

    Quindi la visita fisiatrica ha lo scopo di valutare lo stato di salute del paziente e di determinarne le implicazioni funzionali, ed a seguito di eventuali ulteriori accertamenti medico specialistici o diagnostici, stilare il progetto riabilitativo più adatto alla patologia riscontrata.

  • Valutazione disabilità

  • Valutazione neuropsicologica

    La valutazione neuropsicologica o esame neuropsicologico consiste nella raccolta, sintesi ed interpretazione di una serie di informazioni sullo stato cognitivo ed emotivo-comportamentale di un individuo.

    Viene eseguita allo scopo di:

    • contribuire alla diagnosi medica;
    • pianificare un intervento riabilitativo tenendo conto delle abilità cognitive compromesse e delle abilità preservate;
    • monitorare, attraverso controlli ripetuti nel tempo (follow-up), il decorso di alcune patologie come accade per le forme di decadimento cognitivo nelle Demenze oppure nella Malattia di Parkinson;
    • controllare la regressione di quei sintomi, cognitivi e comportamentali, tipici delle forme reversibili (deficit da vitamina B12, folati, TSH, FT3, FT4, omocisteina, etc.);
    • modulare la terapia farmacologica;
    • valutare l’efficacia di un trattamento neurocognitivo.
  • Terapia con onde d'urto focalizzate

    Le onde d’urto sono delle onde acustiche ad alta energia. La terapia con onde d’urto è un trattamento non invasivo, in cui degli impulsi vengono fatti passare attraverso la pelle fino all’area bersaglio, dove creano dei microtraumi, che promuovono il naturale processo di guarigione del corpo.

  • Manipolazioni vertebrali e fasciali

  • Infiltrazioni

    Il trattamento infiltrativo locale è indicato sia nei processi infiammatori acuti (con dolore e limitazione funzionale) specie quando abbia fallito il trattamento farmacologico e/o fisioterapico tradizionale, sia in patologie degenerative delle articolazioni non in fase algica (con l’utilizzo di farmaci condroprotettori).

    Le più frequenti patologie d’utilizzo sono dunque:

    • artrosi
    • artriti (non infettive)
    • tendiniti, peritendiniti e tenosinoviti
    • borsiti
    • fasciti
    • fibrositi-fibromialgie
    • sindromi radicolari
  • Agopuntura

  • Stesura progetti riabilitativi

RICHIEDI UN APPUNTAMENTO

CONTATTACI